KITE FESTIVAL, A OSTIA LA SQUADRA AL COMPLETO

Irene Tari in azione con la maglia della nazionale

Ostia (RM), 5 Aprile 2019. Mario Calbucci, Irene Tari, Samuel Calbucci e Riccardo Pianosi, questa la rosa della squadra kitesurf marchiata “Club Vela Portocivitanova” per la stagione 2019, che aprirà ufficialmente i battenti sabato a Ostia in occasione del “Kite Festival”. Sul litorale romano, luogo da sempre legato alla tavola (in quelle acque sono cresciute campionesse del calibro come Flavia Tartaglini e Veronica Fanciulli nel windsurf) si raduneranno i più titolati campioni e campionesse del kite oltre a tanti appassionati per una kermesse che, in due settimane, metterà in scena gare, allenamenti e tanto spettacolo.

“Il Club Vela Portocivitanova – spiega il presidente, Cristiana Mazzaferro festeggia 70 anni di attività, un periodo abbastanza lungo in cui questa società si è sempre impegnata ad avvicinare giovani e meno giovani alla vela con una forte attenzione alle discipline emergenti. Fra queste rientra a buon diritto il kite surf riconosciuto dalla Federvela Mondiale e dal CIO come classe olimpica due anni fa e già al centro di tante evoluzioni tecniche e tecnologiche in vista dei prossimi Giochi. Ostia per noi rappresenta il debutto ufficiale del nostro team dedicato, che abbiamo costituito fra i primi club in Italia”.

I più esperti del gruppo, Calbucci e Tari – alle loro spalle un titolo italiano ciascuno – li vedremo in acqua già sabato per la gara long distance della formula olimpica kite foils, una maratona che coprirà 20 miglia marine con prove di velocità dalla foce del Tevere (Porto Turistico di Roma) al Villaggio Tognazzi.

“L’apertura della stagione è sempre un punto interrogativo – la dichiarazione di Mario Calbucci – Sono consapevole di essermi preparato bene durante l’inverno finché un piccolo infortunio alla schiena non mi ha costretto a fermarmi per un po’. Il morale è alto e so di essere veloce, il resto si vedrà giorno per giorno, in acqua, dal confronto con gli avversari. L’obiettivo stagionale, per il quale sto lavorando duro assieme allo staff del Club, è il mondiale, che si svolgerà a fine mese sul Lago di Garda e sono molto felice di aver ricevuto la convocazione in azzurro per il raduno della prossima settimana, che sarà propedeutico al campionato”.

 Irene Tari, esordiente nella nuova formula con i foils, quest’anno gareggerà anche nel Twin Tip Race (TT:R), specialità in cui ha dominato la Coppa Italia 2018. Il circuito TT:R ripartirà quest’anno proprio dalla più celebre spiaggia laziale con la prima tappa, prevista dal 13 al 14 aprile prossimi a Ostia.  “Inizia una stagione complessa per me – spiega la kiter pontina – il kite foil è una formula molto diversa dal TT:R, molto più impegnativa sia economicamente che tatticamente e  io parto da zero. Ma a me, si sa, piacciono le sfide difficili. Ho lavorato tanto, nei mesi scorsi, sia in mare che in palestra e partecipo al Festival anche per vedere a che punto sono io rispetto alla flotta e tarare meglio la preparazione per gli eventi successivi, a partire dal raduno federale che faremo qui a Ostia lunedì, martedì e mercoledì prossimi”

 

ITALIAN CUP – 18 / 19 maggio 2019

ITALIAN CUP - 18 / 19 maggio 2019

Webcam